Home - Catalogo - Linee Nautiche - Linea Yachting - Antivegetative - Serenissima STC Bianca
Serenissima STC Bianca

Serenissima STC Bianca

pdf-icon

Codice: 3F6270

Antivegetativa del tipo auto-levigante contenente tiocianato di rame, idonea per ogni tipo di carena, anche in alluminio. La sua formulazione a matrice solubile con rilascio costante degli ingredienti antivegetativi consente alla sua pellicola una volta a contatto con l’acqua di essere sempre attiva con il movimento dell’imbarcazione. Non necessita carteggiatura al momento della ripitturazione. Si consiglia l’applicazione di un minimo di 3 mani per risultati ottimali. La solubilità del legante varia con la velocità e l'esercizio dell'imbarcazione. Consigliata per imbarcazioni con velocità media fino a 30 nodi.

PREPARAZIONE DEL SUPPORTO E CICLO APPLICATIVO

Carene nuove in ferro. Su ferro sabbiato al grado 2,5-3 si applica una mano di EPOFOND AM-9 lasciando asciugare per 12-24 ore. (Qualora non fosse possibile eseguire la sabbiatura si consiglia di riportare meccanicamente il ferro a nuovo; pulire la superficie ed applicare 1 mano di EVIOX CROMOMINIO lasciando essiccare per 8-12 ore.) Applicare quindi 3 mani di SOLVER PRIMER intervallate 24 ore tra di loro. Sovraverniciare con 3 mani di antivegetativa SERENISSIMA STC Bianca  a distanza di almeno 12 ore una dall’altra.

Carene nuove in legno. Applicare una mano di EVIOX CROMOMINIO e lasciare essiccare per 8-12 ore. Applicare 2 manidi SOLVER PRIMER 24 ore l’una dall’altra, quindi 3 mani di antivegetativa SERENISSIMA STC Bianca a distanza di almeno 12 ore l’una dall’altra.

Carene nuove in vetroresina o plastica. Sgrassare con detersivi ed acqua e risciacquare. Carteggiare leggermente con carte abrasive fini e spolverare. Applicare una mano di POLIFIBER PRIMER e dopo 24 ore carteggiare con carta abrasiva fine. Applicare quindi 3 mani di antivegetativa SERENISSIMA STC Bianca  a distanza di almeno 12 ore l’una dall’altra.

Carene nuove in alluminio o leghe leggere. Sgrassare bene la superficie con Diluente 765. Applicare quindi una mano di EPOFOND AM-9 e lasciare asciugare per 8 ore ma non oltre 24 ore. Applicare 3 mani di SOLVER PRIMER a 24 ore l’una dall’altra, quindi 3 mani di antivegetativa SERENISSIMA STC Bianca a distanza di 12 ore l’una dall’altra.

Carene già verniciate. Su antivegetative pre-esistenti in ottimo stato e compatibili applicare 2-3 mani di SERENISSIMA STC previa leggera carteggiatura. Nel caso la vecchia antivegetativa fosse di natura sconosciuta si può verificare la sua compatibilità attraverso un test preliminare di sovraverniciatura su una piccola parte di superficie; nel caso si verificassero bollicine, raggrinzimenti o schivature applicare una mano di fondo intermedio SOLVER PRIMER per isolare il vecchio strato. Applicare quindi 2-3 mani di antivegetativa SERENISSIMA STC Bianca a distanza di almeno 8-12 ore l’una dall’altra. (E’ comunque consigliabile eseguire un’asportazione totale dell’antivegetativa dopo 3-4 anni di ripristini.)

Raccomandazioni. Il periodo massimo di messa in servizio dell’antivegetativa, dopo l'applicazione dell'ultima mano, è di 1 mese; con i prodotti top di gamma a base di ossido di rame e previo accordo con ns. personale tecnico, lo stesso può estendersi fino a 3 mesi, a condizione che la carena sia protetta da umidità, pioggia, o agenti atmosferici, con materiale plastico o similare.

Colore. Il colore dell’antivegetativa dopo l’immersione può subire una lieve variazione. Si potrebbero verificare piccole diversità di tinta tra diversi lotti di produzione: nel caso miscelarli prima dell’applicazione.

Osservazioni. I valori indicati nella presente scheda tecnica possono subire leggere variazioni da una produzione all’altra. Il prodotto applicato non deve essere messo a contatto con acqua, prodotti chimici o sottoposto a stress meccanici prima della completa reticolazione. Gli spessori del film umido si intendono per il prodotto non diluito. Con la diluizione, tale valore aumenterà. Le suddette informazioni sono il risultato di accurate prove di laboratorio ed esperienze pratiche, tuttavia, dato che il prodotto è prevalentemente usato al di fuori del controllo del produttore, lo stesso non può che garantirne la qualità continuativa. Le informazioni contenute nella presente scheda possono essere soggette a revisione da parte della Società. Per chiarimenti, aggiornamenti o ulteriori informazioni si consiglia di contattare direttamente il produttore. La presente annulla e sostituisce ogni altra precedente.

Tipologia Monocomponente
Tipo di legante sol a Copolimero vinilici Resine naturali
Peso specifico kg/lt (±0,05) 1,500
Residuo secco (volume ) 59%
Viscosità ford 13-15 sec. (Ø8 a 20°C)
Stoccaggio (+10-+30c) 12 mesi contenitori sigillati
Applicazione Pennello rullo e spruzzo
Diluizione pennello-rullo Pronto all'uso o con max 5% Diluente 400
Diluizione spruzzo 5-8% Diluente 400
Essicazione al tatto 1-2 ore (20°c)
Immissione in acqua Min 24-48 ore
Tempo di sovraverniciatura minimo 12 ore (20°c)
Temperatura applicativa Tra +10 c e +40 c
Umidità relativa Inferiore all 80%
Spessore secco consigliato 50-60 microns per mano
Resa teorica m2/litro 9-10

Colore: BIANCO
Cod. colore: 3F6270

Colore: SERENISSIMA STC NERA
Cod. colore: 3F6

PRECAUZIONI DI SICUREZZA

Prima di iniziare l’applicazione dei prodotti vernicianti si osservino attentamente le simbologie di rischio e le norme di sicurezza riportate sull’etichetta di ogni barattolo e sulla Scheda di Sicurezza di ogni prodotto disponibile su richiesta. Per ulteriori informazioni non esitate a contattare il nostro Ufficio Tecnico.

NOTE

Le informazioni qui riportate sono fornite al meglio della nostra attuale conoscenza, tuttavia poiché le condizioni di utilizzo dei nostri prodotti sono al di fuori del nostro controllo, tali informazioni non costituiscono alcun tipo di garanzia implicita; in tal senso la Società fornitrice declina sin da ora ogni responsabilità che può essere collegata ad un anomalo uso dei prodotti. L’ufficio Tecnico della propria sede è a disposizione per qualsiasi chiarimento connesso all’uso dei nostri prodotti. Le percentuali di diluizione ed i tempi di essiccazione sono da considerarsi solo indicativi, in relazione ad una temperatura di 20°C e sono pertanto soggetti a variazioni con il variare della temperatura, in presenza di particolari condizioni climatiche o di fattori applicativi determinanti al momento dell’applicazione.